Open call ALBUM DI FAMIGLIA / IMMAGINI DI CASA

Forse la vera fotografia totale – pensò – è un mucchio di frammenti d’immagini private, sullo sfondo sgualcito delle stragi e delle incoronazioni

(Italo Calvino, L’avventura di un fotografo)

L’Università Cattolica del Sacro Cuore promuove una open call per la raccolta di fotografie, album di famiglia e video privati che siano testimonianza dei modi in cui individui e/o comunità di origine non italiana, residenti a Milano, hanno rappresentato e rappresentano la
propria idea di casa.


Le immagini che ognuno conserva in cassetti, portafogli o nella memoria dei propri pc e smartphone possono infatti raccontare, attraverso lo sguardo di soggetti che appartengono a diverse generazioni, un intreccio di storie di vita in cui la casa diventa una zona di contatto tra il paese d’origine e il paese in cui si è scelto di vivere.


L’obiettivo è quello di ricostruire attraverso gli archivi privati la storia visiva di singoli, famiglie e comunità che da generazioni vivono nella città di Milano, contribuendo ad arricchire con il
loro sguardo unico la rappresentazione della città e delle relazioni sociali che la nutrono.


Tutti i materiali visivi saranno esaminati a scopo di ricerca scientifica da un’equipe dell’Università Cattolica insieme ai proprietari delle collezioni. Le immagini resteranno in possesso dei legittimi proprietari, pertanto verranno solo visionate e, previo consenso, digitalizzate. Insieme alla condivisione delle immagini, si chiederà ai proprietari di fornire dati per contestualizzare storicamente le immagini nel corso di una breve intervista.


Referente del progetto è Alice Cati, docente di Cinema, Fotografia e TV
Questi i suoi riferimenti:
email: alice.cati@unicatt.it
tel.: 0272342828


Questa iniziativa è promossa nell’ambito dei progetti Migrations I Mediations e #NEBBuildsCommunityAesthetics – New European Bauhaus – di cui Università Cattolica del Sacro Cuore è Partner ufficiale.

Bello, inclusivo sostenibile: New European Bauhaus – Università Cattolica per NEB

L’Università Cattolica è Partner ufficiale del New European Bauhaus – NEB – la più grande iniziativa culturale della Commissione Europea, voluta dalla Presidente Ursula von der Leyen, per immaginare e costruire nuovi modi di vivere fondati su tre principi: Estetica, Inclusività, Sostenibilità.

Il Progetto di Università Cattolica intende costruire una “estetica di comunità” in grado di rendere bello e fecondo l’incontro tra le diversità che costituiscono l’identità plurale della
cittadinanza urbana. La proposta costruita su linee strategiche e lavori di ricerca consolidati in Ateneo, mette in dialogo diverse esperienze in chiave multidisciplinare ed è focalizzata sul ruolo chiave della dimensione estetica.

Migrations|Mediations collabora con NEB per le iniziative: Multipolar Conversations, Per un’Italia diversa, The Political Body.

Scopri gli eventi di giugno 2022!

Workshop – Corps Citoyen | The Political Body

Nell’ambito della collaborazione tra Migrations|Mediations, il progetto Milano Città Mondo del Comune di Milano e #NEBBUILDSCOMMUNITYAESTHETICS – l’iniziativa con cui Università Cattolica partecipa a New European Bauhaus – Milano Mediterranea presenta “Il corpo politico”: un laboratorio performativo sui temi della rappresentazione del sé e dell’altro e sulla questione del potere della narrazione, aperto a chiunque sia interessato alle Performing Arts.

Il workshop, gratuito e rivolto a un massimo di 15 partecipanti, si terrà nei giorni 11-12 giugno 2022 ore 10-17 presso lo Spazio delle Culture “Khaled al-Asaad” del MUDEC, via Tortona 54 Milano.

Clicca qui per il programma dettagliato.

Talk – Per un’Italia diversa

Nell’ambito della collaborazione con il progetto Milano Città Mondo del Comune di Milano e #NEBBUILDSCOMMUNITYAESTHETICS – l’iniziativa con cui Università Cattolica partecipa a New European Bauhaus – Migrations|Mediations presenta il Talk “Per un’Italia diversa”: sei speeches ispirazionali di persone dal background migratorio, per riflettere sui temi della rappresentazione, della discriminazione e dell’accesso alle professioni nel mondo della cultura e delle arti.

L’evento si terrà martedì 14 giugno alle ore 18.30 presso l’Auditorium del MUDEC – Museo delle Culture, via Tortona 54 Milano.

Programma dell’evento:

Intervengono:
– Susanna Yu Bai [filmmaker e fotografa];
– Charity Dago [talent manager];
– Nalini Vidoolah Mootoosamy [drammaturga];
– Sumaya Abdel Qader [scrittrice, sociologa e autrice di serie tv]
– Noura Tafeche [artista e ricercatrice indipendente];
– Daniele “Diamante” Vitrone [rapper e autore].

Introduce:
Alice Cati [Università Cattolica del Sacro Cuore];
Modera:
Jada Bai [mediatrice linguistica e culturale].

Clicca qui per ulteriori informazioni.

Convegno Internazionale “Pratiche decoloniali attorno al museo. Partecipazione, rappresentazione, cittadinanza attiva”

Dopo dieci anni dall’istituzione del Forum della Città Mondo e dopo sei anni di programmazione culturale di Milano Città Mondo – palinsesto culturale del Mudec – Museo delle Culture di Milano – è arrivato il momento di riflettere sul cammino percorso con le comunità patrimoniali della città e in collaborazione con associazioni e persone con background migratorio.

Le esperienze degli anni trascorsi, gli incontri, le sperimentazioni e tutti i dialoghi di quest’anno sul tema dell’identità e della partecipazione di MCM#06Remix, hanno condotto a organizzare questo convegno, che vuole essere un momento di ascolto, confronto e scambio di metodi e pratiche fra operatori culturali attivi su scala internazionale e un confronto sul ruolo dei musei delle culture ed etnografici in relazione alle comunità patrimoniali dei cittadini. Vuole essere un momento per riflettere sui temi della rappresentanza, dell’accessibilità e della decolonizzazione, che dedicherà un panel anche alle esperienze di pratiche artistiche urbane.

La conferenza si terrà online in lingua inglese nella giornata di venerdì e vedrà la partecipazione di musei internazionali e di rappresentanti di esperienze cittadine.
Sabato sarà in presenza presso lo Spazio delle Culture “Khaled al-Asaad” del Mudec e in streaming.

Ideazione, cura e coordinamento del progetto:
Anna Maria Montaldo, Bianca Maria Aravecchia, Anna Chiara Cimoli,
Silvia Iannelli, Carolina Orsini

Clicca qui per il programma e le modalità di partecipazione.

Building the Inclusion through the Experience of Beauty

The NEB Università Cattolica project #NEBBuildsCommunityAesthetics organizes 3 Multipolar Conversations with national and international scholars and experts focusing on the NEB’s three pillars: Beautiful, Inclusive, Sustainable.

The first event, Building the Inclusion through the Experience of Beauty, in continuity with the research project Migrations|Mediations will be held on November, 24th at 2.30 pm CET and will discuss the key role of Beauty as a resource for building relationships and inclusion, as a quality-generating experience and as a dialogue between the built environment and the ecosystems.

Here the program of the Conversation:

OPENING
– Antonella Sciarrone Alibrandi, Vice Rector, Università Cattolica
– Massimo Gaudina, Head of the European Commission’s Regional Office in Milan
PANEL
– Nadia Bellardi, Transcultural media consultant, Community Media Forum Europe
– Nicola Pellegrini and Ottonella Mocellin, Visual Artists
– Nikos Papastergiadis, Director of the Research Unit in Public Cultures
and Professor in the School of Culture and Communication at the University of Melbourne
-Pierluigi Musarò, Full Professor of Sociology at the University of Bologna
CHAIR
Ruggero Eugeni, Full Professor in Media Semiotics, Università Cattolica

The NECS 2021 Conference: Transitions. Moving Images and Bodies

NECS Conference 2021 will take place online from June 7th to 13th.
This year’s theme, Transitions: Moving Images and Bodies seeks to explore the relations between media and the forms of mobility—of people, images, narratives, and identities—that characterize our contemporary situation. The conference takes the idea of “transit” in the broadest sense as a “keyword for interpreting contemporary audio-visual media.” Mobility and migration, of course, take various forms with various levels of privilege and/or regulation. We consider this a particularly timely conference topic given the wave of rising populist nationalism in recent years, with its investment in the reinforcement of borders and the increased control of mobility, as well as the impacts (foreseeable and unforeseeable) of the global pandemic on these political trends.

Read more and discover the program here.

Webinar 3 We tell a different story– the role of documentary film, alternative and community media in reporting migration

Third Webinar of Migrations | Mediations. Promoting Intercultural Dialogue through Media, Visual and Performing Arts

Seminar 3

Wednesday May, 19 – 6 p.m CET
StreamYard Platform and Facebook live streaming

We tell a different story – the role of documentary film, alternative and community media in reporting migration

Speakers:
– Daniela Drastata, Chair of the EBU TV Intercultural and Diversity Group, Senior editor at HRT (Croatian National Radio and Television), Executive co-producer of the EBU New Neighbours series
– Clara Dominguez, Division Director & VOA Director of Partnerships, Latin America Broadcasting, Voice of America
– Fran Atopos Conte, journalist and director, Termini TV
– Nyima Jadama, TV host of Nyimas Bantaba at ALEX Berlin

Moderator:
– Nadia Bellardi, transcultural media consultant https://www.transcultural-consulting.org

Chair:
– Alice Cati (Università Cattolica del Sacro Cuore)

Click here to subscribe